Anima, Dono, Fatica, Ragazzi

Paolo, 20 anni, animatore, ha trascorso un anno nel pre-noviziato di Milano. L’8 settembre scorso è entrato nel noviziato di Pinerolo (Torino), dove resterà per un anno fino alla sua prima Professione che lo renderà, di fatto, Salesiano.

 

Il 23 settembre 2012 ho iniziato l’esperienza della Comunità Proposta a Milano. È uno spazio, un tempo, un modo di vivere in comunità offerto ai giovani dell’Ispettoria per fare discernimento vocazionale in relazione alla vita salesiana. Eravamo 5 ragazzi e abbiamo iniziato il nostro cammino guidati giorno per giorno da due Salesiani: don Enrico Ponte e Marco Varenna. La nostra giornata prevedeva lezioni all’università (nel mio caso alla Cattolica) e studio personale, apostolato fra i ragazzi della scuola salesiana o dell’Oratorio, preghiera e impegni comunitari.

Carisolo, un cammino per puntare in alto!

Un’altra estate è passata, le nostre esperienze diventano ricordi che si affollano nella  mente; tra questi c’è anche Carisolo. Sette semplici giorni, dal 13 al 21 luglio, passati in un piccolo paese di montagna vicino a Pinzolo (Trento), per alcuni serviti a trovare nuovi amici, per altri a scoprire le bellezze nascoste in montagna; per altri ancora, persino a scoprire di più loro stessi.
Il personaggio della storia che ci ha accompagnato in questo cammino si chiama Elia, un semplice ragazzo con uno scopo preciso: raggiungere quella Croce tanto ambita su quella montagna così alta. Durante le sue camminate supera molti ostacoli e pericoli, e si accorge che da soli non si può fare tutto,

Cinque anni di Voci

Il giornalino parrocchiale Voci da San Benedetto compie 5 anni: dopo il numero sperimentale dell’ottobre 2007, stampato per informare gli abitanti del quartiere sullo stato della chiesa dopo l’incendio, nel settembre 2008 uscì il primo numero ufficiale del Periodico, regolarizzato dalla Registrazione del Tribunale. Nell’articolo di presentazione così si esprimeva il Parroco, don Diego Cattaneo: «Voci da San Benedetto vuole essere solo uno strumento e un segno di comunione e di unità […]. Mi auguro che possa […] diventare un punto di riferimento […] tra tutte le persone di buona volontà che si riconoscono in una comunità […].

 

I primi 20 anni del mercatino di Sambe

Il mercatino dell’usato di Sambe nacque nel 1993 come attività del campo Amici del Sidamo, per incrementare i proventi della raccolta di carta, ferro e vestiti; il ricavato era devoluto alle missioni salesiane in Etiopia. Fummo aiutati sia nell’idea che nella realizzazione dalla Comunità di Emmaus. La prima location fu allestita nei chiostri e il primo deposito nella Sala Verdi, luogo a quei tempi veramente sinistro. In seguito venne utilizzata parte del vecchio oratorio, fino al più recente sottopalco. La sede del mercatino è rimasta sotto i chiostri fino al 2003, quando è stata trasferita nei locali del nuovo oratorio; dopo un breve ritorno sotto i portici tra il 2007 e il 2010, siamo poi ritornati ad occupare gli ambienti dell’oratorio dopo la definitiva chiusura dei chiostri.

Restauro quali tempi ? (4a parte)

Per quanto riguarda  il campanile, secondo quanto riferitoci dal progettista, ing. Alessandro Strozzi,  i lavori procedono secondo il progetto approvato. Allestito il  ponteggio, sono state poste in opera 4 delle 6 cerchiature previste al fusto del campanile (quelle con capochiave esterno ) ed è in corso la posa delle rimanenti 2. Verso la fine del mese dovrebbe cominciare anche lo smontaggio del ponteggio, posizionati alcuni cavi (che verranno poi rimossi al termine dei lavori), per poi procedere nei mesi successivi con le opere di sottofondazione con micropali.
Nel frattempo è stata ottenuta la parte prevista del finanziamento concesso.
Importanti novità per la chiesa di San Benedetto, non positive per i tempi ma positive per la sicurezza.