LO SGUARDO DI CRISTO SULLA FAMIGLIA

Lo sguardo di Cristo sulla famiglia, chiede oggi l’attenzione della Chiesa. Papa Francesco ha raccolto questa consapevolezza, facendola diventare sempre più una nostra priorità.
Non che non lo fosse, ma è necessario oggi un rinnovato impegno per consolidare e chiarire quell’antropologia cristiana da cui dobbiamo ripartire con una rinnovata condivisione e fiducia.

Per il secondo anno, abbiamo continuato il nuovo cammino per i genitori che hanno figli nei cammini di fede dell’iniziazione cristiana (il catechismo) e nella mistagogia (il cammino di preadolescenti, adolescenti e giovani) iniziato nel 2014.

Non ci siamo inventati nulla, ma abbiamo cercato di fare sintesi dai passi che la Chiesa a mosso in questi ultimi 10 anni:

*Il “Convegno Ecclesiale di Verona”
*Gli orientamenti pastorali per il decennio 2010-2020
*l’”Evangelii Gaudium” di Papa Francesco
*“Incontriamo Gesù: Orientamenti per l’annuncio e la catechesi in Italia” pubblicati a giugno 2014
*Il Convegno di Roma che ha visto raccolti tutti parroci e incaricati di oratorio salesiani d’Italia
*La pubblicazione del “Nuovo Quadro di Riferimento mondiale della Pastorale Giovanile salesiana”
*I documenti degli ultimi Capitoli Generali della Congregazione salesiana
*La Evangeli Gaudium e la Laudato si di Papa Francesco
*Il Convegno di Firenze

Insieme a queste riflessioni, abbiamo cercato di fare tesoro delle condivisioni fatte tra catechisti, tra educatori; delle verifiche fatte con i genitori in gruppo, o personalmente.

È nato, per i cammini dei genitori di questo anno, un cammino ancora rinnovato, ma in linea con la scelta fatta.

Non più i classici incontri mensili “in ordine sparso”, ma quattro itinerari che ciascun genitore può scegliere. Si tratta di cinque incontri che iniziano in ottobre e terminano in febbraio. A quel punto ciascun gruppo, nel rispettivo itinerario, potrà valutare l’esperienza fatta. A partire dai contenuti, dalle modalità degli incontri, dai giorni e dall’orario. Anche aggiungerne se si pensa che sia il caso.

Nella speranza che questo faticoso rinnovamento possa portare frutto, camminiamo con la certezza che la nostra coerenza e continuità nell’impegno farà la differenza.

Tante cose potranno o dovranno essere migliorate, ma intanto abbiamo iniziato qualcosa di nuovo che ci allontana, finalmente, dal “si è sempre fatto così” (Evangelii Gaudium n° 33).

Per vedere l’itinerario completo e le date CLICCA QUI.

Tagged Under