Alcune figure sono definite nel nostro uso consolidato: Animatore, Educatore, Collaboratore esterno. Ecco alcuni chiarimenti sui termini usati per definire le figure educative a Sambe:

l'ANIMATORE è un termine impegnativo che viene usato per qui ragazzi dalla prima superiore in su che accettano di scoprire i talenti della propria vita e di metterli a disposizione dei più piccoli. Devono compiere un cammino progressivo di maturazione e formazione umana  e spirituale, nello stile e nei valori della Spiritualità di Don Bosco. Sono divisi in tre livelli: Animatori Prima Esperienza (APE), Giovani Animatori livello 1 e 2 (GA1 - GA2).


L'EDUCATORE è un maggiorenne che ha fatto un cammino di crescita e di formazione nella Spiritualità Giovanile Salesiana e che ha scelto di mettersi al servizio della crescita umana e cristiana dei più giovani. Riceve un mandato specifico dalla Comunità Educativa e ha la responsabilità di essere un testimone credibile e competente nei confronti di chi gli viene affidato, in collaborazione stretta con il gruppo educatori. I giovani animatori che hanno finiti i primi tre anni e si stanno preparando a diventare educatori sono Aspiranti Educatori e hanno un cammino speciale di preparazione. Esistono anche Educatori che provengono da altre realtà e che, in alcuni progetti, si affiancano ai responsabili con la loro competenza.


il COLLABORATORE ESTERNO è una figura molto ampia che comprende tutti coloro che, a vario titolo, offrono un aiuto pratico a svolgere servizi, accompagnamenti, laboratori, particolari iniziative... Pur condividendo i valori dell'ambiente, non partecipa direttamente all'organizzazione, alle scelte educative, ma coadiuva con le sue capacità al fine che la Comunità Educativa cerca di raggiungere. Il suo ruolo finisce con il suo servizio. Anche a loro viene chiesto però una certa coerenza con i comportamenti e lo stile dell'ambiente.

E' importante chiarire quale ruolo si desidera avere nell'ambiente ricordando che, ogni disponibilità all'interno delle Comunità Parrocchiali, sono viste e vissute in un ottica di fede, cioè prendono la loro origine da un dono che viene dall'alto. Non vi è perciò un diritto ad un ruolo, ma esso viene riconosciuto da una Comunità e dai suoi responsabili, viene coltivato, purificato e accolto come un dono. La presentazione di una domanda non è quindi un'automatica accettazione del servizio offerto, ma va valutato e dialogato con i responsabili.

Da ormai molti anni l'Oratorio propone a ragazzi e ragazze delle superiori cammini formativi per diventare ANIMATORI NELLO STILE DI DON BOSCO. Siamo inseriti nel Movimento Giovanile Salesiano di Lombardia e ed Emilia Romagna (MGS) e proponiamo incontri con altri adolescenti del movimento per aprire i propri orizzonti nel confronto e nella condivisione.

IN CONCRETO ECCO LE PROPOSTE:

SCUOLA FORMAZIONE ANIMATORI MGS a Bologna: due bienni per vivere una forte esperienza di spiritualità salesiana

CORSO ANIMATORI LOCALE nei locali dell'Oratorio di Sambe: vogliamo proporre agli adolescenti di scoprire le qualità che si portano dentro e di metterle al servizio dei più piccoli.

CORSO PER GIOVANI EDUCATORI dove alcuni animatori più grandi si confrontano per approfondire la Spiritualità Salesiana e decidere se diventare Educatori nello Stile Salesiano

Una parola sulle differenze che si intendono qui a Sambe tra Animatore, Educatore, Collaboratore esterno

Calendario sintetico degli incontri: