Il Consiglio della Cep (CCEP)
è il nucleo animatore, l’organismo centrale che anima e coordina in modo unitario tutta la parrocchia e l’oratorio centro giovanile, attraverso la riflessione, il dialogo, la programmazione e la revisione dell’azione educativa (dal cg 24).

COMPITI

 

  • il CCEP svolge compiti di animazione, non di governo, senza giustapporsi in modo dualistico agli altri organi previsti dall’ordinamento canonico
  • formazione permanente, per abilitarsi ad una lettura sapienziale degli eventi e della cultura di oggi, con un corretto stile ecclesiale e carismatico, e l’attenzione al mondo giovanile
  • promuove, motiva e accompagnare, gli organismi della CEP.
  • promuove l’elaborazione di un “Itinerario Progettuale” locale per l’attuazione del PEPS ispettoriale, attraverso una corresponsabilità che stimoli e guidi la partecipazione di tutti i componenti degli Organismi della CEP
  • verifica periodica dell’attuazione dell’Itinerario Progettuale

 

DURATA

Il CCEP sarà approvato dall’Ispettore con il suo Consiglio su proposta del Parroco in accordo con l’Incaricato dell’Oratorio e il Consiglio di Comunità. La durata sarà di un anno, rinnovabile con il consenso dell’Ispettore.

COMPOSIZIONE

Pietrogrande Margherita

Zappaterra Luca

Raddi Sebastano

Nardella Claudio

Pucci Angelo

Napolitano Franco

Mastellari Anna

don Dino Rossato

don Luigi Spada

don Paolo Salmi

don Gian Alfredo De Ponti

SCUOLA DI MUSICA DON MICHELE GREGORIO
Primo Parroco Salesiano di San Benedetto dal 1930 al 1952.

Musico valente e apprezzato compositore, viene ricordato, come straordinario Apostolo.

Don Bosco diceva: "Un Oratorio senza musica, è come un corpo senz'anima".

Fedeli a questa profonda e simpatica ispirazione, l'OratorioMusica salesiano ha sempre cercato di valorizzare e formare alla musica i bimbi e i ragazzi che lo frequentano. Ben volentieri abbiamo ristrutturato una stanza dell'Oratorio adibendola ad uso esclusivo dei giovani "musicisti in erba". Ai genitori che iscrivono i loro bambini o ragazzi ai corsi, diciamo di sentirsi a casa tra di noi, a considerare questo ambiente come uno strumento efficace per educare i piccoli come persone capaci, riuscite, pieni di voglia di vivere, buoni cristiani.

 La musica, il teatro, la declamazione, la ginnastica, il teatrino, sono mezzi efficacissimi per l’educazione della gioventù” (Don Bosco)


PER IL VOLANTINO CLICCA QUI

FORMAZIONE

 

INCONTRI PER GENITORI E ADULTI

“Viaggio tra dubbi ed emozioni di una famiglia che vuole aiutare un figlio a crescere” D.Luigi Spada (nuovo parroco) ore 11.15 le domeniche: 16/10; 30/10; 6/11; 20/11; 4/12; 11/12 alle 11.15

“dal baule allo zainetto” Marcello Musacchi e altri relatori. le domeniche 5, 12, 26 febbraio; 5 marzo alle 11.15

“le ragioni del credere” Sandro Mastellari, alle 11.15 dopo la Messa le domeniche: 19/02; 12, 19/03; 30/4; 14/5

 

CAMMINI DI PREGHIERA

Ogni giovedì ore 18.45-19 A TUxTU con il Vangelo (superiori e giovani)

Ogni primo mercoledì del mese dalle 19 alle 19.30 preghiera (superiori e giovani)

 

SCUOLA FORMAZIONE ANIMATORI BOLOGNA

5/6 novembre 2016

3/4 dicembre 2016

14/15 Gennaio 2017

Weekend lungo Scuola Anim. 5/7 maggio 2017

SCUOLA ANIMATORI LOCALE A FERRARA

Sabato 24 settembre 2016 ore 18-22

Sabato 15 ottobre 2016 ore 18-22

Sabato 19 novembre 2016 ore 18-22

Giovedì 22 dicembre 2016 ore 18-22

Sabato 18 febbraio 2017 ORE 18-22

Sabato 25 marzo 2017 ORE 18-22

Sabato 8 aprile 2017 ore 18-22

Domenica 7 maggio 2017 ore 7-20 (FESTA DEI GIOVANI)

Organismi Cep

LA COMUNITÀ SALESIANA (SDB)è È GARANTE DEL CARISMA SALESIANO
COMPITI DELLA COMUNTÀ SDB:
  • farsi garanti del carisma salesiano e dell’appartenenza ecclesiale come nucleo animatore
  • formazione comunitaria e personale permanente
  • formazione del CCEP, facendo crescere il senso d’appartenenza alla Comunità, alla Chiesa locale e all’Ispettoria
  • coinvolgere il CCEP nella formazione e animazione degli Organismi della Cep
  • coinvolgere il CCEP e gli organismi, in un senso di corresponsabilità nell’attuazione delle scelte pastorali ed economiche

IL CCEPè è il nucleo animatore, l’organismo centrale che anima e coordina in modo unitario tutta la parrocchia e l’oratorio centro giovanile, attraverso la riflessione, il dialogo, la programmazione e la revisione dell’azione educativa (dal CG 24).

DURATA DEL CCEP

Il CCEP sarà approvato dall’Ispettore con il suo Consiglio su proposta del Parroco in accordo con l’Incaricato dell’Oratorio e il Consiglio di Comunità. La durata sarà di un anno, rinnovabile con il consenso dell’Ispettore.

COMPITI DEL CCEP:

  • il CCEP svolge compiti di animazione, non di governo, senza giustapporsi in modo dualistico agli altri organi previsti dall’ordinamento canonico
  • formazione permanente, per abilitarsi ad una lettura sapienziale degli eventi e della cultura di oggi, con un corretto stile ecclesiale e carismatico, e l’attenzione al mondo giovanile
  • promuove, motiva e accompagna, gli organismi della CEP.
  • promuove l’elaborazione di un “Itinerario Progettuale” locale per l’attuazione del PEPS ispettoriale, attraverso una corresponsabilità che stimoli e guidi la partecipazione di tutti i componenti degli Organismi della CEP
  • verifica periodica dell’attuazione dell’Itinerario Progettuale

GLI ORGANISMI DELLA CEPè SONO “A SERVIZIO” DELLA CEP IN MODO PARTICOLARE CIASCUNO NEL SUO AMBITO


COMPITI DEGLI ORGANISMI DELLA CEP:

  • formazione permanente per sé e per gli operatori pastorali
  • recepire le linee guida e progettarne concretamente l’attuazione
  • attuare i progetti coinvolgendo tutta la CEP, in senso di corresponsabilità

 

COMPITI DELLA CEP: EDUCARE E FARSI EDUCARE ALLA FEDE

  • Sarà cura del parroco far sì che il regolamento che regola la vita del CPP in ogni singola parrocchia, non sia in contrasto con questo nuovo organigramma ispettoriale e con il regolamento della Diocesi. In tal caso il CPP farà le opportune modifiche.
  • Il CCEP sostituisce, dove prevista o esistente, la Giunta del Consiglio Pastorale e gli organismi similari…
  • Nelle curazie, per quanto detto sopra, il curato svolge il ruolo del parroco

Elenco di Primi Giorni pubblicati nel tempo a partire dai più recenti

2014

Numero 5

2009

Numero 86

Numero 85